I DaBoot ai DEEJAY Xmasters tra Freestyle e Mototerapia

Giu 26, 2018 | Deejay Xmasters, Evento 2018, Senigallia, Summer

Si rinnova l’ormai classico appuntamento tra il celebre team di Motocross Freestyle e i DEEJAY Xmasters. Protagonisti della Mototerapia saranno i ragazzi dell’associazione Il Giardino dei Bucaneve di Ostra Vetere, impegnata nel progetto “Dopo di noi”

Non poteva mancare in questa VII edizione dei DEEJAY Xmasters l’appuntamento con il Motocross Freestyle. Sabato 14 e domenica 15 luglio saranno ancora una volta i DaBoot, il team di FMX che racchiude tutti i più forti atleti italiani, a tenere con il fiato sospeso le migliaia di persone presenti all’unico summer event interamente dedicato al mondo degli action sports.

Ci sarà, come sempre, Alvaro Dal Farra. Ex pilota di freestyle motocross, ha partecipato ai più importanti eventi al mondo quali Red Bull Xfighters, Masters of Dirt, Dew Tour, LG Action Sports, I’FMX Night of the Jump.

Ora è manager del team DaBoot e ideatore di diversi progetti nell’FMX, oltre che giudice dei più prestigiosi eventi del mondo. Gestisce la scuola di FMX nata con DaBoot, la quale ha sfornato alcuni dei piloti emergenti da lui attualmente seguiti.

Davide Rossi, toscano classe 1992, FMX pro rider, uno dei più giovani piloti della squadra DaBoot. Ha provato il brivido del Motocross per la prima volta ad otto anni e all’età di 14 anni ha iniziato a gareggiare. Nel 2009 l’incontro con l’FMX, un amore a prima vista che lo ha visto, a partire dal 2012, diventare uno degli atleti di riferimento del panorama nazionale.

Oltre ad aver vinto diverse gare di livello internazionale come gli Xriders in sud America, ha collezionato un 8° posto ai Nitro World Games e piazzamenti importanti sia nelle coppe del mondo che nel campionato europeo IFMXF.

È stato impegnato in molti eventi di spicco tra i quali Nitro World Games, Night of the Jump, Masters of Dirt, The Jambo, Eicma, Rocknheim Festival, Night of Freestyle e Gladiators Games.

Dario Azzolini ha 29 anni, è nato a Ravenna ed è stato Rookie of the Year nel 2011. E’ un atleta di FMX dalla lunga esperienza nazionale ed internazionale. Ha mosso i primi passi proprio con i DaBoot grazie al leggendario Miki Monti. Ha rappresentato il team anche all’estero, precisamente a Malta. Il suo trick preferito è il Rock Solid e siamo certi che lo riproporrà anche durante i DEEJAY Xmasters.

A chiudere il terzetto di atleti che si esibiranno durante il weekend di apertura dei DEEJAY Xmasters sarà il giovanissimo Andrea Bof. Ha 24 anni e da due si è dedicato all’FMX esibendosi in contesti prestigiosi come l’EICMA di Milano. Lo abbiamo già avuto ospite quest’inverno a Prato Nevoso in occasione della prima tappa del DEEJAY Xmasters Winer Tour.

Come sempre però dove ci sono i DaBoot ci sarà anche la Mototerapia, ovvero l’idea e la possibilità di far trascorrere a ragazzi con differenti disabilità una giornata all’insegna dell’adrenalina e del freestyle motocross, partecipando anche in prima persona.

Protagonisti di questa iniziativa saranno i ragazzi dell’Associazione “Il Giardino dei Bucaneve” di Ostra Vetere. L’obiettivo primario dell’Associazione è quello di raccogliere fondi da devolvere in beneficienza, a sostegno di persone diversamente abili, persone che ancora troppo spesso vedono segnata la propria esistenza da forme di indifferenza e da ostacoli di ordine economico e sociale.

L’Associazione sta sviluppando inoltre il progetto “Dopo di noi”. Dal novembre del 2017 un piccolo gruppo di ragazzi diversamente abili vive insieme a Serra dè Conti in un appartamento messo a disposizione dall’Associazione. L’obiettivo principale del progetto è quello di abituare i ragazzi ad un contesto extra familiare per dare risposta al più grande interrogativo dei familiari di ragazzi con diversamente abili: dove andranno i nostri figli quando noi non ci saremo più?

Condividi questo articolo sui social