Deejay Night Pescara – Venerdì 24 Giugno Street Clerks + Dj Aladyn + Dj Lato

Mag 24, 2016 | Deejay Xmasters, Evento 2016, Pescara, Summer

STREET CLERKS

Deejay-Xmasters-Street-ClerksStreet Clerks nascono nel 2007.

Nei primi anni si affermano come band di grande impatto live, portando in giro uno show dirompente di cover dagli anni 50-60 fino ai grandi successi più moderni tutti ri-arrangiati e reinterpretati in uno stile molto personale, vincendo nel 2008 il festival Pelago On The Road.

Con la vittoria del Rock Contest 2010 gli Street Clerks si aggiudicano la produzione del primo Ep ufficiale “Il ritorno di Beethoven” co-prodotto con Controradio.

Il 12 giugno 2012 dunque esce l’Ep “Il ritorno di Beethoven” raccontato come “… un divertente, ironico shock culturale” da La Repubblica.

Con il successo dei brani dell’EP e di uno show rodato da continui concerti gli Street Clerks aprono il palco a: Caparezza, Edoardo Bennato, Brunori Sas, Di Maggio Connection.

Nel 2013 partecipano come concorrenti della settima Stagione di X Factor Italia in diretta su Sky. Si distinguono per essere i concorrenti più originali e rimangono nei cuori degli spettatori per la loro versatilità e genuinità oltre ovviamente per la loro bravura e preparazione musicale e vocale.

Il singolo “FUORI” sale in vetta delle classifiche digitali a Giugno 2014 e il video di “Fuori” esce in anteprima su Vanityfair.it il 3 Giugno.

Street Clerks, per il secondo anno consecutivo, sono stati protagonisti come resident band del programma di Alessandro Cattelan “E Poi C’è Cattelan”, ricoprendo il ruolo che in America al David Letterman è svolto dalla CBS Orchestra di Paul Shaffer, dal 29 Gennaio 2015 per 12 puntate.

Il 13 Gennaio 2015 esce “Fuori” il primo album di Street Clerks, prodotto da Samantha Iorio e distribuito in Italia per Sony Music.

“Fuori” contiene 12 brani dal genere pop new folk: 9 inediti, composti dai ragazzi e 3 cover, cioè “Liberi” di Lucio Dalla, “Here there and everywhere” dei Beatles e “Hide and Seek” di Himogen Heap.

Infinite ore“, brano scritto da Valerio Fanciano, chitarra e voce della band, è stato il primo singolo in rotazione radiofonica dal 9 gennaio, da Luglio “Tuxedo”, già sigla di Cattelland, trasmissione radiofonica di Radio Deejay, diventerà protagonista delle radio italiane.

Gli Street Clerks da Maggio portano per tutta Italia il loro Tour Esclusivo, il “Fuori Tour 2015“, prima tappa ufficiale 22 Maggio 2015 ObiHall Firenze, per poi approdare a Milano il 21 Giugno sulla Chiatta Beck’s Naviglio Grande per la giornata Europea della Musica, il 28 Giugno a Prato per l’Energy Day, il 30 Giugno a Senigallia per il Caterpillar Festival, il 3 Luglio a Milano Marittima per la Notte Rosa, l’8 Agosto a Olmo (AR), il 13 Agosto a Lido di Jesolo per il Festival Show organizzato da Radio Bella e Monella, il 20 Agosto al Folk Festival di Orvieto, e così via per tutta l’estate.

A dicembre firmano un contratto con De Agostini, per la pubblicazione di Dinotrux, la serie che unisce due passioni dei ragazzi: dinosauri e macchine. La serie è in onda dal 21 dicembre tutti i giorni su DeAKids (Sky, canale 601)e sarà in simulcast su DeAJunior (Sky, 623).

Street Clerks hanno ricantato in italiano la sigla della serie e realizzato il divertente videoclip.

Dal 28 Gennaio 2016 va in onda la terza stagione di E Poi c’è Cattelan Su Sky Uno.

Web: www.streetclerks.it
Facebook: https://www.facebook.com/streetclerksofficial
Instagram: http://instagram.com/streetclerks
Twitter: https://twitter.com/StreetClerks

 

DJ ALADYN

Deejay-Xmasters-Dj-AladinDj Aladyn inizia il suo percorso artistico nel 1990 avvicinandosi all’arte dello “Scratch”.
Vince nel 1995 il suo primo trofeo nazionale Dj Trip; nel 1997 con Dj Myke fonda Men In Skratch. Nello stesso anno inizia la sua avvenura radiofonica a Radio Station One con Marco Mazzoli e Andrea Montamix.
Nel 1999 collabora con Jovanotti nel “Capo Horn Tour” e nel “Bass To The Bones” tour con Saturnino. Nel 2000\2001 con i Men In Skratch vince 2 volte il titolo italiano Dmc Team partecipando alle finali mondiali a Londra “Dmc Technics World Dj Champion”.
Nel 2002 entra nella squadra di Radio Deejay, storica emittente nazionale, affiancando Alessio Bertallot nel programma “B-Side” e Nikki con “Tropical Pizza”
Nel 2003 insieme al suo socio storico Dj Myke si posiziona al secondo posto del campionato europeo “Itf Eastern Hemisphere” nella città di Praga e insieme creano molteplici progetti nel panorama musicale italiano ed estero tra cui Piante Grasse e The Reverse, quest’ultimo edito in Inghilterra dalla Copasetik Recordings.
Nel 2005 sempre con Dj Myke apre le date del tour italiano dei Prodigy, poco dopo entra a far parte del progetto Rezophonic fondato da Mario Riso. Nel 2012 arriva il primo disco solista. Il debutto è intitolato “Fili Invisibili” pubblicato da Metatron. E’ in tutto e per tutto il lavoro di un artista a 360 gradi: a partire dalle diverse influenze che esprime e fino ad arrivare alla lunghissima lista di collaborazioni.
Fra questi ci sono Nitto dei Linea 77, Saturnino, Remo Anzovino, Rancore, Power Francers, Dargen D’Amico, Pelussje, Nikki e suo fratello Chris Lavoro, Danti “Two Fingerz”, Roberto Dellera, il metal di Pino Scotto ma anche Diego Mancino, Calibro 35, Velvet, Dj Gengis, Dj Myke, Max Zanotti dei Deasonika e Alberto Pernazza degli Ex Otago. Ogni canzone ha una diversa impronta sonora, dall’elettronica al rap, dal metal al pop alla dance.
Nel 2015 nasce il progetto “The Spooky Scientists” in collaborazione con Marco Trentacoste: uno dei primi lavori è la reinterpretazione di “Insight” dei Joy Division insieme a Mog (leader degli Emoglobe).
Infine la nuova creatura di Dj Aladyn si chiama “SelectaVision“, un nuovo live innovativo, d’impatto, che fonde mille generi musicali e mondi visivi di ieri e di oggi per trasformarsi in un’ esperienza audiovisiva senza pari.
Nel 2016 un nuovo viaggio…

Web: www.djaladyn.com
Facebook: https://www.facebook.com/djaladyn.meninskratch
Twitter: https://twitter.com/djaladyn

 

DJ LATO

Dj Lato è un Dj produttore di Senigallia conosciuto in Italia ed all’estero per i suoi Dope Beat e per le atmosfere che crea nel rap e nella musica elettronica in genere.
Grande cultore della musica Funk vanta una collezione di oltre 5000 vinili.
Produzioni eclettiche ed ipnotiche fanno si che Dj Lato venga da sempre considerato un dissacratore del genere rap creando comunque dei nuovi classici, beatmaker riconosciuto in tutta la nazione, vero outsider, innovatore ma con forti basi classiche, con la sua attitudine a usare qualsiasi genere di suono e di strumentazione sin dai metà anni ’90.

La sua firma vanta produzioni e album uscite dal suo “Studio 114” quali: Uomini di Mare – Qustodi del Tempo – Teste Mobili – Piante Grasse – Fabri Fibra – Nesli – Meninskratch – Poltergeist – oltre svariate collaborazioni con artisti Italiani.

Dj Lato è uno dei pilastri del collettivo hip hop “Pavimento Fertile

“LATOOTAL” (www.latootal.com) è il nome da lui usato per i dj set e per produzioni crossover
“LOOPMANNARO BREAKS#1” è l’album uscito nel 2011 e appressato nell’ambiente dei DJs e della Club Music.

Dj Lato appare nel film documentario “Numero Zero” di Enrico Bisi, bellissimo film documento sulla nascita dell’hip hop in Italia.

Insieme a Dj Aladyn e Radio Deejay si esibiscono nello Showcase “Xmasters Night” con la Selectavision che è divenuto un appuntamento da non perdere a Luglio a Senigallia (… e non solo).

Seguitelo su:

https://m.facebook.com/DJ-LATO-379029835521524
https://m.mixcloud.comdjlatostudio114

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Lato_(beatmaker)

Condividi questo articolo sui social